Home / Italia / Se in Parlamento non si ricordano nemmeno il nome di Borsellino

Se in Parlamento non si ricordano nemmeno il nome di Borsellino

paolo-borsellino

Oggi in Parlamento si ricorda Paolo Borsellino e l’importanza della lotta alla Mafia. Sono infatti passati 21 anni ed è importante tenere viva la memoria.
A farlo è anche il capogruppo del Movimento 5 stelle Nicola Morra,  lo stesso che ha chiesto di fatto le dimissioni del Ministro Angelino Alfano.
Ma ecco che parlando di Borsellino, nel suo eloquio a microfono sbaglia il nome chiamandolo Salvatore e non Paolo. In aula si sente subito urlare “non sa nemmeno come si chiama”.  Ecco allora Pietro Grasso, nel chiedere che si faccia ordine in Aula, ad affermare che “è Paolo che stiamo ricordando, perchè non credo proprio che Salvatore Borsellino sia nelle condizioni di essere ricordato”.
Diciamo che quelli del Movimento 5 stelle si dichiarano semplici cittadini, ebbene io sono una semplice cittadina e conosco il nome di chi ha fatto la storia del nostro Paese e mi aspetto che chi, mio malgrado, rappresenta anche me, lo sappia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi