Home / Milano / MIGRANTI, ALTRI 10 MILIONI PER ACCOGLIENZA, BUSINESS SENZA FINE

MIGRANTI, ALTRI 10 MILIONI PER ACCOGLIENZA, BUSINESS SENZA FINE

“Con una determina dirigenziale pubblicata sull’albo pretorio il Comune comunica l’avvio dell’iter per l’affidamento dei servizi di accoglienza a richiedenti asilo nell’ambito del progetto SPRAR tramite una procedura aperta ad evidenza pubblica. L’importo complessivo presunto è di 10.121.338,98 euro da inserire nei bilanci 2018-2019, finanziati tramite il Fondo Nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo. Si tratta di una procedura che dovrebbe riguardare 422 persone , di cui una parte presso strutture comunali e una più ampia presso strutture di privati. E’ l’ennesimo spreco di soldi degli italiani per il business dell’accoglienza che finiranno ai soliti noti”. Così in una nota Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia. “Vengono utilizzate tante strutture comunali che potrebbero essere usate per gli italiani in difficoltà o i senzatetto e invece vengono destinate ad ospitare persone che spesso non hanno alcun diritto di stare in Italia – prosegue Sardone – Purtroppo a causa delle politiche scellerate della sinistra al Governo e in Comune questi esborsi continuano, spesso nel silenzio, con cifre sempre più considerevoli. E’ stata pubblicata, inoltre, un’altra determina che prevede la spesa di 800 mila euro per l’aumento dei cittadini ospiti nella struttura di Via Mambretti, per un numero di 55 posti. E’ sempre più evidente che questo business non ha mai fine e rende tantissimo, mentre le casse vengono prosciugate per un’accoglienza senza limiti che crea solo disagi in città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi