Home / Milano / LA SINISTRA TOGLIE LE AGEVOLAZIONI AI PIU’ POVERI NELLE CASE POPOLARI

LA SINISTRA TOGLIE LE AGEVOLAZIONI AI PIU’ POVERI NELLE CASE POPOLARI

“E’ francamente inaccettabile la decisione del Comune di Milano di togliere sia le agevolazioni sulla locazione mensile sia gli aiuti sulle spese per il riscaldamento alle famiglie più povere che vivono nelle case popolari Mm. Una scelta che la dice lunga sull’attenzione del Comune verso chi è in difficoltà. Mentre Aler ha fatto un accordo con i sindacati inquilini per tutelare le fasce più deboli, Mm e il Comune di Milano decidono di colpire chi è più povero. Penalizzare chi ha redditi bassi, soprattutto in questo periodo difficile per le tasche di tante persone, pensionati soprattutto, vuol dire colpire pesantemente tante famiglie. Non dimentichiamo l’effetto di queste iniziative che andranno a ricadere sulla morosità che è ormai incontrollabile sul patrimonio comunale. Ecco la sinistra che a parole dice di tutelare i più deboli e invece nei fatti si accanisce verso chi fa fatica ad arrivare a fine mese”. Così in una nota Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi