I FANNULLONI IN CORTEO: NEGOZI IMBRATTATI E VETRINE ROTTE
Home / Milano / I FANNULLONI IN CORTEO: NEGOZI IMBRATTATI E VETRINE ROTTE

I FANNULLONI IN CORTEO: NEGOZI IMBRATTATI E VETRINE ROTTE

Sul traffico in tilt in città, il sindaco Sala ha due pesi e due misure. Questo il commento, diffuso in una nota, di Silvia Sardone, consigliere regionale e comunale del Gruppo Misto, in merito al corteo studentesco che si è svolto a Milano.

“Come ormai spesso avviene al venerdì – ha dichiarato Sardone – i collettivi studenteschi affiliati ai centri sociali si sono dati appuntamento in largo Cairoli prima di sfilare per le strade della città protestando contro il governo e contro l’alternanza scuola-lavoro. Dal centro alla zona della stazione Centrale il traffico è andato in tilt, come da previsioni: il sindaco Sala, che si era lamentato della chiusura di corso Monforte per il vertice in prefettura di settimana scorsa, ora non dice nulla?”.

“Due pesi e due misure come sempre: quando a creare disagi sono i suoi amici la sinistra tace – conclude Sardone – Tra loro studenti che hanno sfruttato il venerdì per farsi il fine settimana lungo e antagonisti dei centri sociali che si sono scagliati contro la possibilità che la polizia faccia controlli anti-droga all’esterno delle scuole. E per non farsi mancare nulla hanno imbrattato una vetrina di Benetton, oltre a protestare davanti a Zara e Assolombarda.

Siamo all’assurdo: questi ragazzi della legalità proprio non vogliono saperne”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi