Home / Milano / ENNESIMA NOTTE DA FAR WEST IN STAZIONE CENTRALE

ENNESIMA NOTTE DA FAR WEST IN STAZIONE CENTRALE

Notte da far west nella zona della Stazione Centrale – commenta Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia – dove, purtroppo, ci sono stati due episodi gravissimi: un giovane immigrato è stato ferito con arma da taglio e ora è ricoverato al Policlinico e un tunisino ha aggredito un poliziotto dopo aver picchiato e derubato una clochard in Via Pisani. Sono solo due dei tanti episodi che ormai costantemente vanno a riempire le cronache. A causa di politiche scellerate sull’immigrazione questa zona è preda dei delinquenti e di chi, spesso clandestino, finisce per bivaccare nel quartiere. Il risultato è che da Via Pisani alle tre piazze intorno alla Stazione il livello di delinquenza è altissimo. Di fronte a una situazione ormai emergenziale non si può ridurre tutto ai blitz delle forze dell’ordine, sicuramente utili ma non risolutivi. I controlli devono essere quotidiani, anche in orari notturni, ma soprattutto chi non ha diritto di stare in Italia deve essere rimpatriato. Il buonismo della sinistra sta rovinando una zona semicentrale, evidentemente a Palazzo Marino hanno deciso che quest’area deve subire un degrado inaccettabile. Ci piacerebbe sapere quando le esigenze dei cittadini diventeranno prioritarie rispetto all’accoglienza a tutti i costi cara a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi