Home / Milano / CENTRALE: SE NON AUTORIZZATA, VIETARE MANIFESTAZIONE CENTRI SOCIALI

CENTRALE: SE NON AUTORIZZATA, VIETARE MANIFESTAZIONE CENTRI SOCIALI

“Leggiamo dalle cronache sui giornali che l’annunciata manifestazione dei centri sociali di oggi in Stazione Centrale – commenta in una nota Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia – non ha, come segnala l’assessorato alla Sicurezza, l’autorizzazione per l’occupazione di suolo pubblico e sarebbe in contrasto con il vincolo della Soprintendenza sull’area intorno alla Stazione. Ci chiediamo, dunque, se questo presidio sia autorizzato e nel caso contrario, come pare essere, andrebbe assolutamente vietato, visto che non sono state rispettate le regole. Sarebbe assurdo concedere questo raduno, con concerto, comizio e partita di calcio, quando ai semplici cittadini sono richieste autorizzazioni di ogni tipo per qualsiasi attività. Non vorremmo che, per quieto vivere, si lasciasse ai centri sociali la possibilità di radunarsi quando e dove vogliono, in barba a ogni regola. Non possiamo consentire, per l’ennesima volta, un abuso da parte dei centri sociali che già occupano, violando la legge, numerosi edifici in città con il silenzio complice di Palazzo Marino. Chiediamo dunque al Comune e al Prefetto di intervenire immediatamente. Già sabato i centri sociali gireranno per la città, a braccetto con il Pd, al grido di “Nessuno è illegale, permesso per tutti i migranti”: non vorremmo che Milano subisse anche oggi i danni della connivenza politica del Comune con i ragazzotti dei centri sociali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" dai il consenso al loro utilizzo.

Chiudi